• An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

cromopuntura

 

Le proprietà fisiche della luce e la fisiologia della percezione hanno evidenziato che l’organismo umano reagisce continuamente a stimoli elettromagnetici anche quando non sono percepiti coscientemente.

Ogni colore, quale porzione dello spettro visibile della luce, è caratterizzato da una specifica frequenza elettromagnetica capace di entrare in contatto con la percezione visiva e con la recettività cutanea. L’ipotesi che la pelle possa percepire stimoli luminosi è stata oggetto di numerosi studi fra i quali gli interessanti esperimenti, condotti in Unione Sovietica, sulla capacità dei non vedenti di discriminare i colori attraverso i recettori cutanei.

Il Dr. Paul Nogier, nel 1966, ha dimostrato che la reazione VAS (Vascular Autonomic Signal) del polso radiale, risulta positiva alla stimolazione luminosa policromatica o monocromatica dei punti auricolari. Il fenomeno della percezione vibrazionale cutanea ha quindi contribuito ad avanzare l’ipotesi che l’onda monocromatica possa entrare in risonanza con specifiche zone o punti cutanei sollecitando i meccanismi di regolazione dell’omeostasi endogena. Certo è, che l’utilizzo della luce e dei colori per scopi terapeutici si perde nella notte dei tempi.

Esistono diverse tecniche con cui possiamo beneficiare del riequilibrio informazionale dei colori, alcune coinvolgono zone corporee (Cromoterapia), altre specifici punti cutanei (Cromopuntura).

La cromopuntura auricolare utilizza uno strumento di natura ottica denominato cromopuntore con cui irradiare specifici punti del padiglione auricolare

Tratta i disordini del sistema nervoso ed osteomuscolari che sono all’origine di depressioni, stress, emicranie, sciatalgie,disturbi mestruali, dolori lombo-sacrali,dolori cervicali, disturbi del sonno, ipertensione, ipotensione, disturbi digestivi, muscolari… In abbinamento ad altre tecniche di riflessologia.

Durata 60 minuti


 

Studio olistico

GM Riflessologia

via V.Veneto 30

52015 Pratovecchio Stia (Arezzo)

Privacy Policy

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online

 
 
 
 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site